Archivio


Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
15.6.05. Anche in pianura si pu? vivere

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
19.5.05. Torri ecologiche... quasi gemelle

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
18.5.05. Alla ricerca dei materiali perduti...

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
20.4.05. L'acqua ? bene farsela amica

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
20.4.05. Pi? metri alla bioedilizia

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
20.4.05. Bioedilizia contro le polveri sottili

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
17.3.05. La casa con la cresta

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
16.2.05. Una casa tra yin e yang

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
16.2.05. Pannelli solari obbligatori

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
16.2.05. Case che consumano meno

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
16.2.05. In Veneto c'? pi? sole

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
17.12.04. La culla del Feng Shui

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
16.12.04. Mappe mentali, come orientare l'anima

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
25.11.04. Emozioni fatte in casa

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
15.10.04. Geometria delle passioni domestiche

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
29.7.04. Dalla pancia alla culla

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
6.5.04. Ritrovarsi in un giardino

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
15.4.04. Un nido di buona energia

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
24.3.04. L'ecologia va in condominio

Warning: date() [function.date]: It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected 'Europe/Berlin' for 'CET/1.0/no DST' instead in /home/bioproi/public_html/notizie/index.php on line 64
25.12.03. Acqua, il valore si fa in casa

 

L'acqua ? bene farsela amica

Feng, al riparo dei venti costanti. Shui, cio? in presenza di acqua. Questa l?essenza del Feng Shui. L?acqua ? una forza che bisogna conoscere bene, per portare armonia nelle nostre case...

Nel Feng Shui il secondo ideogramma significa acqua. L?arte cinese della perfetta collocazione pone l?acqua come elemento fondamentale per la modifica del paesaggio. Sin dall?antichit? l?uomo ha costruito la sua civilt? vicino a grandi fiumi che con movimento sinuoso allungavano le spire del benessere lungo dolci anse. Se osserviamo l?ideogramma inciso sulle ossa oracolari, la pi? antica forma di scrittura cinese, notiamo che l?elemento fondamentale ? una linea serpentina che si muove dall?alto verso il basso formando una specie di "esse". L?acqua ? il veicolo per trasportare l?energia, il Ch?i. Come energia del Cielo, permette di collegare alto e basso. L?elemento del paesaggio che, pur essendo inconsistente, fluida e adattabile, modella le montagne.

Nell?ideogramma cinese ci sono quattro linee parallele a quella centrale che vengono interpretate come ?spruzzi?. Un torrente di montagna, un?immagine presente nella pittura orientale come icona della vitalit?, l?elemento frizzante che nutre le forze giovani e robuste. Una cos? specifica definizione dell?acqua nasconde il significato di una forza che si spezza in gocce, perch? il suo movimento ? dispersivo, ? forte e giovane: tutte definizioni di movimento, di crescita. Una definizione yang. L?ideogramma oracolare somiglia anche al trigramma dell?acqua, linea spezzata in basso, linea continua al centro, linea spezzata in alto. L?unica cosa che li distingue ? l?accenno ad un movimento sinuoso al centro, come l?ansa di un fiume, che scorre lento, un movimento yin.
Il fascino degli ideogrammi cinesi su ossa oracolari ? il fatto che essi abbiano vita propria. Nel momento in cui le analizziamo esse si raccontano anche come l?energia si rende evidente: una linea intera tra due linee spezzate indicano una pronunciata instabilit? di una forza yang tra due forze yin. Il trigramma significa pericolo, una grande massa di acqua, ghiaccio, neve, vapore porta con s? l?instabilit? delle tempeste, tsunami, inondazioni, nebbie e la pericolosit? di trovarsi in queste situazioni. Sono le forze primigenie che le prime civilt? hanno dovuto comprendere e interpretare per poterle arginare. Le prime forme di regolazione del territorio e dell?habitat umano, in effetti, riguardano la regimazione delle acque.
L?imperatore Fu Hsi, leggendario re-sacerdote dell?antichit? cinese, padre delle arti divinatorie, ? autore di un trattato, ormai perduto, sulla regimazione dei fiumi, che permise il grande sviluppo dell?agricoltura nelle immense pianure cinesi.
Al centro del principio di regimazione stava il concetto che le acque che si muovevano sinuosamente, lentamente, creavano le condizioni per lo sviluppo della vita, mentre le acque che correvano veloci e diritte la disperdevano, creando pericolo. Le acque del grande fiume venivano disperse in mille canali paralleli, ricchi di anse e incurvamenti, laghi, vasche di esondazione, intorno a colline artificiali, in modo che la forza eccessiva venisse dispersa e rallentata.

L?Universit? di Padova anni fa promosse dei progetti pilota per modificare il tracciato dei canali veneti, spezzando con incurvature le linee diritte, creando delle anse artificiali. Queste idee che sono patrimonio attualmente della pi? moderna ingegneria ambientale, furono ispirate dalla riscoperta delle tecniche cinesi del Feng Shui nella regimazione delle acque operata dal prof. Stefano Parancola. Si riscontr? nelle acque di uscita una minore eutrofizzazione delle acque, una maggiore ossigenazione, l?assenza di batteri nocivi. La spiegazione scientifica metteva in rapporto l?illuminazione solare, meccanica dei fluidi, conservazione dell?energia a temperature variabili, sviluppi caotici. La spiegazione Feng Shui si basa semplicemente sull?osservazione della natura, nel copiare un paesaggio che produce benessere e analizzando ci? che disperde la vitalit?.
Osservando i grandi fiumi cinesi nacque anche l?idea che la vitalit? fosse qualcosa che le acque trasportavano e depositavano nelle anse accumulandosi al centro dell?arco di curvatura. Questa vitalit? la chiamarono Ch?i, vapori, energia e l?accumulo Hsu?, il profondo insondabile, il punto che nel simbolo del Tao trasforma yin in yang, il punto di incontro tra la tigre e il drago.
La spiegazione Feng Shui sottolinea il fatto che in presenza di acqua c?? la vita. Per questa ragione nei ristoranti cinesi, simbolicamente viene rappresentata l?acqua sotto forma di acquari, vasche, statuine di pesci: l?acqua rappresenta la base per la vitalit? e viene associata anche alla sessualit?, in particolar modo a quella femminile.


L'acqua nelle nostre case

Nell?arredamento Feng Shui e nell?arte del paesaggio la presenza dell?acqua ? indispensabile. Si pu? partire con una semplice ciotola e posizionarla sul tavolo della cucina. Questo accorgimento migliora i cibi, pu? aumentare gli ospiti, rende pi? calme le conversazioni. L?acqua della ciotola pu? essere cambiata ogni mattina, facendo scorrere un po? l?acqua del rubinetto per energizzarla, oppure potete utilizzare acqua piovana. Potete aggiungere tre pizzichi di sale per purificarla, recitando un mantra o una preghiera per renderla pi? spirituale, altri usano segni nell?aria. Non bisogna dimenticare le scoperte dell?omeopatia sulla ?memoria? dell?acqua, sul fatto che a livello ?vibrazionale? l?acqua assorbe facilmente ogni tipo di onda che in qualche modo registra nella configurazione (cluster) di molecole, trasporta e trasmette ad altri gruppi di molecole. Per questo eviterei di utilizzare le famose ?acque di luce?: la loro forza di guarigione ? talmente elevata che la pi? piccola deviazione e dispersione attira guai altrettanto elevati: l?acqua di Lourdes, Medjugorie, delle fonti del Gange, sono acque curative molto potenti e vanno utilizzate con molta attenzione.
Una fontana d?appartamento nell?ingresso favorisce gli scambi con l?esterno. Collocata a sud-est del soggiorno la fontana inizia ad essere pi? orientata ad un cambiamento. Le fontane d?appartamento, con rocce, piante, acqua che gorgoglia attraverso un cristallo, simboleggiano l?acqua yang, l?acqua vitale del Ch?i, l?acqua che nutre il legno yin del sud est, una combinazione molto favorevole per la crescita, la salute, la prosperit?.
All?esterno la direzione pi? favorevole ? il sud: un laghetto, o un fiumiciattolo che scorre a sud della casa, ? di buon auspicio per le fortune degli abitanti. La forza del Cielo si esprime a sud, e l?acqua ? l? a raccoglierla, l?accumula, e la fa muovere lentamente. La direzione del movimento dello zampillo deve essere verso l?ingresso della casa, mentre il fiumiciattolo deve andare verso sud- est con un movimento sinuoso.
Introdurre l?acqua negli interni e nel paesaggio esprime sempre un desiderio di maggiore forza e vitalit?. E? instabile e difficile da gestire se non si applicano i principi di accordo con la sua natura. La sua presenza denota sempre una certa vivacit? o interesse ad una vita pi? dinamica e attiva. Il Feng Shui utilizza l?acqua come una sorta di agopuntura, per dinamizzare delle parti, come il centro della casa ad esempio, che sono spesso sottovalutate. Dopo uno ?space clearing?, se vi sono zone che accumulano facilmente nuovo disordine, potete cercare di regolarle con una ciotola d?acqua, fiori e candele. L?acqua purificata al sole, come insegna la cromoterapia, ovvero esposta alla luce solare diretta per due o pi? ore, pu? essere un ottimo energizzante: se spruzzata con un petalo di fiore verso le zone pi? oscure, come gli angoli bui, oppure raccolta in una ciotola e posizionata dove vogliamo regolare l?ambiente, l?acqua ?solarizzata? sembra che trasmetta anche un po? di luce in pi?.